Fiera del Fungo di Borgotaro

15 – 16 & 22 – 23 Settembre 2018

logo

La Fiera del Fungo è social! Seguici su

Polenta ai funghi trifolati

Ingredienti per 5 persone

800 g di funghi porcini freschi (o di altri funghi*)

3 spicchi d’aglio

Prezzemolo

Olio extravergine d’oliva

50 g di burro

Brodo vegetale

500 g di farina di mais

Sale

Pepe

 

Preparate la polenta: dopo che avrete stemperato la farina in acqua bollente salata, cuocetela per circa un’ora mescolando sempre, altrimenti la polenta si attacca. Nel frattempo pulite i funghi e tagliateli a fette: più sottili per i gambi e più spesse le cappelle, tenendo il tutto separato. Pelate l’aglio e rompetelo con la mano. Lavate e asciugate le foglie di prezzemolo e tritatele; poi scaldate in una padella a fuoco dolce l’olio e la metà del burro con l’aglio.

Appena questo inizia ad assumere un colore ambrato, eliminatelo e unite un cucchiaio di prezzemolo. Mescolate e aggiungete i gambi dei funghi. Cuocete per 5 minuti a pentola coperta e poi salate e aggiungete le cappelle. Coprite il tutto e dopo 10 minuti bagnate con il brodo vegetale, continuando a cuocere per 20 minuti. Aggiustate i quantitativi di sale e pepate. Togliete la padella dal fuoco e stemperatevi il burro rimasto. Quando la polenta sarà pronta e soda, versatela su un tagliere di legno, creando un incavo al centro che verrà riempito  con i funghi trifolati.

* Questa ricetta si può realizzare con ogni tipo di fungo commestibile, aumentando o diminuendo, secondo l’esigenza, il tempo di cottura. I funghi trifolati, tranne che i porcini, si possono rendere più gustosi con l’aggiunta, a 2 minuti dalla fine cottura, di 100 g di Parmigiano Reggiano grattugiato ammorbidito con 3 cucchiai di latte intero.